Fornite un accesso sicuro alle applicazioni interne con un approccio Zero Trust

Soddisfate le esigenze della forza lavoro distribuita

Fino a poco tempo fa, la sicurezza della rete era ancora relativamente semplice: bastava creare un perimetro sicuro attorno alle risorse e proteggere ciò che c’era dentro. Poi le applicazioni sono state spostate nel cloud, i dipendenti hanno iniziato a fare affidamento su dispositivi non gestiti e la vostra esposizione agli attacchi è aumentata. Di conseguenza, per proteggere i dati aziendali le organizzazioni di oggi hanno bisogno di un modo migliore che consenta di monitorare l’accesso alle applicazioni indipendentemente da dove vengono distribuite. La risposta è un approccio alla sicurezza Zero Trust. Questa alternativa alla VPN offre un modo migliore, più facile e più sicuro per autorizzare l’accesso alle applicazioni SaaS e basate su browser.

Riducete la vostra superficie di attacco

In un contesto in cui il lavoro remoto continua a prendere piede, aumenta anche il numero di servizi VPN esposti alle minacce1. Questo rappresenta un problema, dal momento che le VPN tradizionali non solo connettono i dispositivi non gestiti alle risorse in locale, ma rendono anche implicita la fiducia una volta concesso l’accesso alla rete. Da ciò derivano connessioni aperte, risorse compromesse e un aumento del rischio di attacchi a livello di rete. E quando il traffico degli utenti passa attraverso la rete aziendale, una qualsiasi delle 100.000 minacce dannose che ogni giorno infestano il web2 potrebbe essere libera di introdursi. Con un accesso alla rete Zero Trust è facile superare queste sfide. Fornendo un accesso a livello di applicazione, Citrix Secure Workspace Access distribuisce agli utenti applicazioni e dati in modo sicuro, senza esporre le risorse all’esterno.

Soddisfate le esigenze della forza lavoro distribuita

Fino a poco tempo fa, la sicurezza della rete era ancora relativamente semplice: bastava creare un perimetro sicuro attorno alle risorse e proteggere ciò che c’era dentro. Poi le applicazioni sono state spostate nel cloud, i dipendenti hanno iniziato a fare affidamento su dispositivi non gestiti e la vostra esposizione agli attacchi è aumentata. Di conseguenza, per proteggere i dati aziendali le organizzazioni di oggi hanno bisogno di un modo migliore che consenta di monitorare l’accesso alle applicazioni indipendentemente da dove vengono distribuite. La risposta è un approccio alla sicurezza Zero Trust. Questa alternativa alla VPN offre un modo migliore, più facile e più sicuro per autorizzare l’accesso alle applicazioni SaaS e basate su browser.

Migliorate l’esperienza utente

Per quanto concerne l’esperienza del workspace digitale, le tecnologie VPN tradizionali e Zero Trust Network Access (ZTNA) sono ancora una volta insufficienti. Poiché eseguono il backhaul del traffico delle applicazioni verso il datacenter e intasano la rete sottostante, queste soluzioni non possono ottimizzare l’accesso alle applicazioni in un modo tale da aiutare a supportare la produttività. E poiché indirizzano il traffico aziendale e personale attraverso l’IT aziendale, possono anche violare la privacy dei dipendenti. Un’opzione migliore è l’accesso single sign-on (SSO) ottimizzato che può essere facilmente adattato in base all’attività del singolo dispositivo. Questo accesso contestuale end-to-end garantisce un’esperienza dei dipendenti superiore, senza esporre l’organizzazione a rischi inutili o creare problemi di privacy.  

Supportate un BYO sicuro

Da un lato, i lavoratori distribuiti vogliono scegliere quali dispositivi utilizzare. Allo stesso tempo, il reparto IT deve garantire la sicurezza dei dati aziendali, una sfida particolarmente difficile quando oltre il 70% dei dirigenti IT afferma che i dispositivi BYO sono una delle principali cause di rischi per la sicurezza3. Citrix risolve questo problema grazie a controlli di sicurezza avanzati. A differenza delle VPN tradizionali, che richiedono una costante gestione dei dispositivi, Citrix Secure Workspace Access consente di regolare automaticamente l’accesso in base a dove e come vengono utilizzate le applicazioni. I dipendenti possono navigare in modo sicuro nelle applicazioni all’interno di Citrix Secure Browser, ed è anche possibile utilizzare opzioni aggiuntive per criptare sequenze di tasti e proteggersi dal malware che cattura le schermate. Gli utenti remoti restano produttivi e il reparto IT mantiene il controllo.

Estendete i vantaggi in termini di sicurezza di Citrix Gateway

Citrix Secure Workspace Access, utilizzato in modo autonomo o integrato con Citrix Gateway, fornisce un accesso sicuro e affidabile a tutte le applicazioni e ai dati necessari ai dipendenti. I clienti di Citrix Gateway possono integrarsi perfettamente con Citrix Secure Workspace Access e iniziare a usufruire della nostra esperienza di Workspace, unificando l’accesso ad applicazioni e desktop virtuali, applicazioni web interne e applicazioni SaaS, con le stesse policy di sicurezza granulari. Per i clienti che hanno distribuito Citrix Gateway per casi d’uso di SSO o VPN senza client, Citrix Secure Workspace Access offre ulteriori vantaggi in termini di sicurezza.

Ottenete maggiori informazioni

INFOGRAFICA

Infografica di ESG: l’aumento del lavoro da remoto mette sotto i riflettori l’approccio Zero Trust

Ottenete l’infografica

WHITE PAPER

Perché una soluzione VPN tradizionale non è adatta alla forza lavoro remota di oggi

Leggete il white paper

PANORAMICA DELLA SOLUZIONE

Un accesso remoto sicuro a qualsiasi applicazione, ovunque e su ogni dispositivo.

Leggete la panoramica della soluzione