Tornate al glossario

Cos’è il mobile device management (MDM)?

Il mobile device management si riferisce a qualsiasi strumento o software progettato per aiutare gli amministratori IT a controllare e proteggere i dispositivi mobile, come smartphone e tablet, all’interno di un’organizzazione. L’MDM è una parte importante dell’enterprise mobility management e della gestione degli endpoint, specialmente alla luce della crescita del numero di aziende che adottano politiche di bring your own device (BYOD) che consentono ai dipendenti di accedere ai dati aziendali, ai file e alle applicazioni sui propri dispositivi personali.

Come funziona il mobile device management?

I due elementi chiave del mobile device management sono il server MDM, collocato in un datacenter, e un agente MDM, che risiede su un dispositivo mobile. Quando deve configurare un dispositivo mobile su una rete aziendale, l’amministratore IT inserisce la nuova policy nella console di gestione del server MDM. Il server inoltra la modifica all’agente MDM, che applica la nuova policy al dispositivo mobile tramite le API integrate di tale dispositivo. I reparti IT possono inoltre utilizzare questa connessione server-agente MDM per distribuire e controllare le applicazioni sui dispositivi gestiti.

Quali sono i vantaggi del mobile device management?

Il vantaggio più importante del mobile device management è l’information security. Il mobile device management protegge i dati aziendali tramite delle policy a livello di dispositivo, fornite dal produttore del dispositivo stesso o dal fornitore della piattaforma. Con l’aiuto di queste policy, gli amministratori IT possono controllare, proteggere e disconnettere i dispositivi mobile dalle reti aziendali. Ad esempio, l’MDM consente al reparto IT di abilitare la crittografia a livello di dispositivo e di bloccare o cancellare automaticamente un dispositivo che è stato smarrito o rubato.

Il mobile device management può anche facilitare la gestione delle applicazioni mobile rendendo più semplice, per gli amministratori IT, distribuire, configurare e aggiornare le applicazioni mobile sui dispositivi aziendali o sui dispositivi personali dei dipendenti. Questo semplifica la gestione IT di tutti i dispositivi mobile con accesso alla rete di un’organizzazione. Altre caratteristiche apprezzate dell’MDM includono l’inventario e il tracciamento dei dispositivi mobile, l’applicazione delle password, la creazione di whitelist e blacklist per determinate app e l’applicazione della crittografia dei dati.

Come si inserisce il mobile device management nella mia strategia IT?

Se i dipendenti utilizzano laptop, smartphone, tablet o altri dispositivi mobile che hanno accesso ai file o ai dati della vostra azienda, il mobile device management è essenziale. Senza l’MDM, un singolo dispositivo mobile che abbia accesso alla rete e venga smarrito può rappresentare un problema di sicurezza rilevante. Se tale dispositivo ha accesso a informazioni private sui clienti, come informazioni cliniche riservate o numeri di carte di credito, potreste trovarvi ad affrontare costose sanzioni e cause legali relative a violazioni della conformità.

L’MDM vi protegge consentendo al vostro amministratore IT presso l’ufficio di bloccare o cancellare da remoto un dispositivo mobile smarrito o rubato. Inoltre, l’MDM semplifica l’implementazione a livello aziendale degli aggiornamenti relativi alle applicazioni aziendali o alle policy dei dispositivi, inoltrandoli dal server MDM.

Risorse aggiuntive: