Citrix Virtual Apps and Desktops service è adatto a voi? Mito e realtà a confronto

Modernizzate la VDI per aumentare la sicurezza, ridurre i costi e incrementare il ROI

L’adozione di servizi cloud può costituire una decisione importante, in grado di aprire le porte a un’ampia gamma di vantaggi business-critical. Se poi decidete di adottare i servizi Citrix Cloud, l’agilità che riuscite a ottenere può essere davvero notevole. Citrix Virtual Apps and Desktops service offre gli stessi vantaggi che ottenete dalla vostra distribuzione in locale, ma con una flessibilità decisamente superiore.

Potrete disporre di un accesso semplice e rapido a nuove funzionalità. La vostra infrastruttura sarà sempre aggiornata e dotata delle patch più recenti. Potrete fare affidamento sulla visibilità end-to-end per rilevare e prevenire le minacce alla sicurezza in tempo reale. Inoltre, l’aspetto forse più importante è che sarete preparati per ogni evenienza. Spostare le risorse sul cloud aiuta a semplificare la gestione di un’ampia gamma di casi d’uso in modo semplice e veloce, dai piani di business continuity, alla preparazione al disaster recovery e al supporto delle esigenze quotidiane di una forza lavoro sempre più ibrida.

Eppure, comprendiamo che possiate avere delle domande a riguardo. Forse vi starete chiedendo quali siano i problemi legati alla sicurezza, ai costi e alla complessità. Proseguite la lettura per ottenere insight su alcuni dei più grandi miti legati alla migrazione dei carichi di lavoro sul cloud e scoprite perché non c’è mai stato un momento migliore per trarre vantaggio da Citrix Virtual Apps and Desktops service.

MITO

Le minacce alla sicurezza del cloud aumentano i rischi.

REALTÀ

Il passaggio a Citrix Virtual Apps and Desktops service vi consente di sfruttare analytics della sicurezza avanzati e un modello Zero Trust per ridurre notevolmente l’esposizione agli attacchi.

Molti dirigenti aziendali e IT temono che spostare i carichi di lavoro sul cloud possa esporre l’azienda a vulnerabilità per la sicurezza e a problemi di conformità. In realtà, la transizione a Citrix Virtual Apps and Desktops service può ridurre drasticamente il rischio di perdita di dati e di compromissione dei sistemi.

Gli aggiornamenti di sicurezza vengono applicati regolarmente e in modo automatico, senza doversi affidare a installazioni di patch e ad aggiornamenti delle versioni in modo manuale. Il watermarking e la registrazione delle sessioni possono essere utilizzati per prevenire la perdita di dati, mentre gli analytics del comportamento degli utenti rilevano le attività sospette molto prima che diventino violazioni. Ottenendo una sicurezza completa distribuita dal cloud, controlli avanzati delle policy di accesso e analytics della sicurezza affidabili, avrete tutti gli strumenti necessari per garantire che le applicazioni e i dati siano sempre protetti, indipendentemente da dove lavorano i dipendenti o dai dispositivi utilizzati. Otterrete tutto questo senza i rischi e le vulnerabilità associati agli aggiornamenti effettuati manualmente nel datacenter.

Grazie ai servizi Citrix Cloud potete:

QBE ha aumentato notevolmente la sicurezza, senza compromettere le interazioni dei dipendenti con i propri workspace digitali. Citrix ci ha permesso di mantenere i nostri dati al sicuro.

Jethro Eastwood
Workplace Services Manager, Australia/Pacifico e Asia
QBE

Leggete la storia di successo del cliente

MITO

I costi di migrazione al cloud superano i vantaggi.

REALTÀ

È stato dimostrato che la transizione a Citrix Virtual Apps and Desktops service riduce significativamente i costi associati all’hardware legacy, al supporto IT e alla gestione complessiva.

In passato, non era possibile ridimensionare i costi IT basati sul capitale e adattarli alle dimensioni dell’organizzazione. Grazie al modello cloud Azure-Citrix, dove tutto viene considerato come costo operativo, se necessario siamo in grado di ridimensionare rapidamente e ricorrere a una distribuzione economicamente più vantaggiosa.

Daniel Ström
CIO
Università di tecnologia di Luleå

Leggete la storia di successo del cliente

Per molti dirigenti IT, uno dei maggiori ostacoli all’implementazione di iniziative cloud è rappresentato dal loro costo. Dopotutto, l’infrastruttura IT preesistente funziona abbastanza bene. Perché rischiare un aumento dei costi optando per la gestione dell’infrastruttura nel cloud?

Anche se il vostro ambiente in locale può soddisfare tutte le vostre esigenze attuali, non c’è alcuna garanzia che lo stesso valga per il futuro. Cosa succede quando un evento imprevisto causa un notevole downtime? Oppure quando un’acquisizione raddoppia o triplica il numero di utenti da un momento all’altro? In questi casi, sarà necessario un ridimensionamento rapido mantenendo i costi sotto controllo.

Grazie a Citrix Virtual Apps and Desktops service potrete aggiungere ulteriori carichi di lavoro al cloud ogni volta che emergono nuove esigenze, senza dovervi preoccupare dei costi di approvvigionamento associati all’hardware, allo spazio del datacenter, agli endpoint e ad altre apparecchiature IT. Infatti, secondo una recente ricerca condotta da Forrester, sfruttare nuovi carichi di lavoro cloud può essere un ottimo modo per ridurre al minimo i costi e massimizzare le risorse preesistenti. Non a caso, dopo la transizione a Citrix Virtual Apps and Desktops service con Microsoft Azure molte aziende stanno riscontrando una diminuzione delle esigenze di risorse IT e delle chiamate per richieste di assistenza. Uno studio condotto su 5.000 utenti che utilizzano regolarmente i servizi Citrix Cloud ha rivelato un miglioramento del 10% dell’efficienza IT e un risparmio pari a 1,1 milioni di dollari per hardware e software legacy. Inoltre, poiché dopo le migrazioni al cloud i dipendenti hanno riscontrato meno problemi e interruzioni, ci sono state 3.000 richieste in meno all’help desk.3

10%

in più di efficienza IT

3.000

richieste in meno all’help desk

1,1 milioni di dollari

risparmiati per software legacy

Grazie a Citrix Virtual Apps and Desktops service, questo è il tipo di ROI per la migrazione al cloud che potete aspettarvi, ed è molto più facile da ottenere di quanto possiate immaginare.

Ad esempio, utilizzando Citrix Autoscale potete ottimizzare le risorse e i costi grazie all’attivazione/disattivazione automatica dei carichi di lavoro basata su una pianificazione prestabilita. Quando le risorse non sono richieste, Autoscale arresta automaticamente i carichi di lavoro inattivi e li riavvia quando necessario. Inoltre, con i servizi Citrix Cloud è facile raggruppare le licenze, in modo che possano essere riassegnate quando non sono in uso.

MITO

Le migrazioni sul cloud richiedono molto tempo e risorse.

REALTÀ

Citrix Virtual Apps and Desktops service semplifica la transizione al ritmo più adatto alla vostra azienda, sia che si tratti di spostare tutto in un’unica soluzione o di effettuare una migrazione in più fasi.

Spesso, la transizione al cloud è vista come un’impresa complessa, che richiede ulteriore manodopera, competenze e know-how. Molti leader IT si preoccupano del potenziale rischio di un notevole downtime durante la transizione e si dimostrano restii ad affrontare investimenti radicali nel datacenter.

Grazie a Citrix, la migrazione al cloud non deve necessariamente essere una prospettiva “tutto o niente”. Potete trasferire le applicazioni e i desktop virtuali sul cloud al ritmo più adatto alla vostra azienda, sfruttando al contempo gli investimenti e le competenze preesistenti durante il percorso. Spostate parte dell’infrastruttura sul cloud mantenendo il resto nel datacenter o apportate cambiamenti graduali avvalendovi del cloud pubblico che preferite. È facile se approfittate dello strumento di configurazione automatica. In pochi passaggi potete migrare le configurazioni Citrix dai carichi di lavoro in locale a Citrix Virtual Apps and Desktops service, in base a cosa (e quando) desiderate spostare.

Indipendentemente dal tipo di approccio prescelto, potete gestire tutte le applicazioni e i desktop da un’unica console e ottenere una visibilità completa sull’ambiente.

Quando avete bisogno del massimo in termini di semplicità, ad esempio durante fusioni e acquisizioni, o per integrare personale stagionale e collaboratori temporanei, Citrix Virtual Apps and Desktops service vi consente di attivare i nuovi utenti in poche ore attraverso la capacità gestita da Citrix e i desktop ospitati DaaS. Potete avviare rapidamente applicazioni e desktop sicuri on-demand dal cloud e ridimensionare l’ambiente in base alle vostre esigenze.

Grazie a Citrix e a tutto il team di fornitori, il nostro sistema rivolto ai lavoratori remoti è stato migliorato e incrementato di ben venti volte. Inoltre, siamo stati in grado di applicare immediatamente una direttiva urgente sulla sicurezza pubblica.

Ron Guerrier
CIO e Secretary of Innovation & Technology
Stato dell’Illinois

Leggete la storia di successo del cliente

Pronti per maggiori informazioni? Ottenete il kit di insight sulla transizione al cloud

Indipendentemente da dove vi troviate nel percorso verso il cloud, Citrix può ottimizzare la transizione. Distribuite in modo sicuro applicazioni e desktop virtuali in locale, ibridi con cloud pubblici o tramite DaaS facile da gestire e ridimensionare. La scelta è vostra e il ritmo dipende da voi.

Per gli altri insight che possono aiutarvi a prendere la vostra decisione, scaricate il kit di risorse per la migrazione al cloud che include:

  • Report di Forrester: Il Total Economic Impact di Citrix Virtual Apps and Desktops service
  • Testimonianze dei clienti: Peer white paper - In che modo le soluzioni Citrix per il DaaS offrono sicurezza e una migliore esperienza per i dipendenti
  • White paper: Il DaaS gestito consente di eseguire rapidamente il provisioning delle applicazioni e dei desktop virtuali necessari agli utenti per restare produttivi, senza la necessità di gestire ogni aspetto autonomamente
  • Report di ESG: Tendenze del workspace digitale, VDI e DaaS

Per un accesso immediato a questo kit, compilate il modulo.