WEBINAR ON-DEMAND

Un modello Zero Trust: sicurezza continua per gli utenti remoti che utilizzano la tecnologia digitale

Episodi dedicati al lavoro remoto: una serie virtuale Citrix esamina le best practice, le esperienze acquisite e cosa comporta il lavoro da remoto

Nella difficile situazione attuale, caratterizzata da catastrofiche interruzioni dell’attività, i team IT di tutto il mondo hanno implementato coraggiosamente l’accesso remoto per milioni di dipendenti che hanno dovuto lasciare l’ufficio. Tuttavia, le misure necessarie continuano a cambiare in un contesto dove i dispositivi personali e aziendali dei lavoratori creano una situazione ibrida, presentando una superficie di attacco esponenzialmente più ampia. Avete sviluppato una strategia di lungo termine per l’accesso remoto sicuro?

L’utilizzo di un approccio Zero Trust per la distribuzione di un workspace digitale sicuro riduce i rischi, fornendo policy di accesso per il tempo necessario all’autenticazione e garantendo una protezione continua mentre l’utente lavora. La sicurezza rimane attiva per ogni tipo di applicazione nel cloud, in locale o distribuita come SaaS.

Partecipate a questo webinar nel quale Akhilesh Dhawan, Direttore marketing del prodotto e Florin Lazurca, Responsabile senior del marketing tecnico e della sicurezza presso Citrix, analizzano:

  • Perché l’ottimizzazione della sicurezza deve far parte di qualsiasi strategia prudente di lungo termine
  • Come implementare un unico punto di accesso sicuro per le risorse aziendali
  • Perché le soluzioni VPN potrebbero non essere la risposta migliore per i dipendenti o per l’azienda
  • Come Citrix definisce l’approccio “Zero Trust” e perché è fondamentale per il lavoro remoto o nei contesti BYOD

Registratevi subito per scoprire come aggiungere una sicurezza contestuale e continua alla vostra strategia di accesso remoto.

Relatori:

Akhilesh Dhawan
Director, Product Marketing
Citrix

Florin Lazurca
Sr. Technical Marketing Manager, Security
Citrix

 

Compilate il modulo per registrarvi a questo webinar.