Quali sono le novità di Citrix Virtual Apps and Desktops

Gli ultimi aggiornamenti a Citrix Virtual Apps and Desktops estendono la nostra leadership nel settore della virtualizzazione attraverso la riduzione del consumo di larghezza di banda, il miglioramento dell’esperienza utente e l’incremento della flessibilità e della libertà di scelta a livello amministrativo. Citrix Virtual Apps and Desktops 7 1909 offre innumerevoli innovazioni all’avanguardia per quanto concerne l’esperienza utente. Questa nuova versione offre aggiornamenti per i clienti su System Center Virtual Machine Manager (SCVMM), miglioramenti alla registrazione delle sessioni e aggiornamenti per i clienti che eseguono Linux VDA. Abbiamo anche introdotto nuovi strumenti di amministrazione per i clienti di Citrix Virtual Apps and Desktops, come un migliore controllo dei Citrix Cloud Connector, insight sul server delle licenze in locale, nonché la nuova capacità di ottenere informazioni sul dispositivo alla pagina “Licenze e utilizzo” della console Citrix Cloud.

Ottimizzazione di Citrix per Microsoft Teams

Citrix è stata la prima azienda del settore a offrire una soluzione per l’ottimizzazione di Microsoft Teams basato sul web in un ambiente virtuale. Ora offriamo un’esperienza Microsoft Teams del tutto nativa e completa all’interno di Citrix Virtual Apps and Desktops 7 1906. Per garantire la migliore esperienza utente possibile di un’istanza virtualizzata di Teams, Citrix ottimizza la consegna di funzionalità vocali, video e telefoniche di un client Microsoft Teams completamente nativo in un ambiente virtualizzato. Citrix Virtual Apps and Desktops massimizza la scalabilità dei server reindirizzando le funzionalità multimediali al client per un’esperienza utente ad alte prestazioni. 

La prossima Long Term Service Release è prevista per l’ultimo trimestre del 2019

Al Citrix Synergy 2019, Citrix ha annunciato che la prossima Long Term Service Release (LTSR) di Citrix Virtual Apps and Desktops 7 è prevista per l’ultimo trimestre del 2019. Molti amministratori apprezzano la prevedibilità della LTSR e ora possono avviare la pianificazione dell’aggiornamento alla LTSR successiva implementando la nuova versione di 1909 nel proprio ambiente. Per confrontare i miglioramenti delle funzionalità disponibili a oggi tra l’ultima LTSR e la nuova versione, consultate le matrici delle funzionalità di seguito:

Confrontate XenApp e XenDesktop 7,6 LTSR con 7,15 LTSR

Confrontate le LTSR 7.15 di XenApp e XenDesktop con le versioni più recenti    

Vi presentiamo Citrix Managed Desktops

Citrix Managed Desktops è un modo semplice e veloce di distribuire le applicazioni e i desktop Windows da Microsoft Azure. La soluzione Citrix Managed Desktops offre la gestione e il provisioning basati sul cloud, nonché una capacità gestita per distribuire le applicazioni e i desktop virtuali su qualsiasi dispositivo. Questa soluzione basata sul cloud è un servizio chiavi in mano che consente a qualunque organizzazione, con qualsiasi livello di competenza IT, di distribuire rapidamente applicazioni e desktop basati su Windows alla propria forza lavoro. Progettato come un servizio unico, pay-as-you-go, include tutto il necessario per distribuire dal cloud, in modo semplice e sicuro, desktop e applicazioni su qualsiasi dispositivo.

Nuovo schema delle versioni di Citrix Virtual Apps and Desktops

Alla fine del 2018, Citrix ha adottato un nuovo schema delle versioni per consentire ai clienti di stabilire più facilmente quando è stata pubblicata la versione. La numerazione “7” garantisce l’uniformità dello schema delle versioni sulle piattaforme, indicando che questa è la stessa piattaforma leader del settore per la virtualizzazione del desktop e delle applicazioni, come le precedenti versioni XenApp e XenDesktop 7.x. La numerazione “1811” rappresenta la versione attuale. Questa nuova strategia di numerazione è molto simile allo schema delle versioni di Microsoft: gli ultimi quattro numeri consentono di determinare in modo più semplice e rapido quando è stata pubblicata la versione, poiché indicano l’anno e il mese (nel formato AAMM).