eBook Citrix Virtual Apps and Desktops
Scaricate il PDF

Ridefinire la “normalità aziendale”

L’importanza del cloud ibrido a supporto del futuro del lavoro

Benvenuti alla nuova “normalità aziendale”

Oggi le aziende si confrontano con un mondo del lavoro diverso, che richiede l’impiego di una tecnologia cloud ibrida per consentire ai dipendenti di lavorare con la massima produttività a prescindere dal luogo in cui si trovano o dal dispositivo che utilizzano.

01

Create un’organizzazione che sia abbastanza resiliente da supportare il nuovo futuro del lavoro

Di fronte ai nostri occhi è avvenuto rapidamente un cambiamento epocale della tradizionale routine basata sull’ufficio: in un contesto dove quasi la metà della forza lavoro statunitense ha lavorato da casa nel primo semestre del 20201 e dove, secondo le previsioni, il 25-30% della forza lavoro globale lavorerà da casa diversi giorni la settimana entro la fine del 20212, le organizzazioni di tutto il mondo si trovano a dover ridefinire il concetto di “normalità aziendale”.

Sebbene gran parte delle organizzazioni aziendali disponesse già di un certo livello di pianificazione delle contingenze in caso di eventi straordinari o su base locale, molte sono state costrette ad apprendere dure lezioni sul proprio grado di preparazione a un’interruzione più estesa nel tempo e nello spazio, che nell’immediato futuro sembra destinata a condizionare il mondo del lavoro.

Alle prese con problemi come l’inaffidabilità delle opzioni di rete per i team geograficamente distribuiti, l’hosting esclusivo delle applicazioni mission-critical nei datacenter in locale e tutta un’altra serie di sfide, numerose organizzazioni si sono rese conto troppo tardi che la propria infrastruttura IT presentava vincoli eccessivi e non poteva supportare il nuovo futuro del lavoro.
 

Nessuno può prevedere come e quando le attività aziendali saranno colpite dal prossimo grande intoppo. Tuttavia, in misura preventiva, è possibile incrementare la resilienza aziendale attraverso la tecnologia cloud ibrida, in modo da estendere in tutta sicurezza le distribuzioni software in locale e, di conseguenza, consentire ai dipendenti di lavorare in modo efficace ed efficiente da qualsiasi luogo, in ogni momento e su ogni dispositivo.

02

Date priorità all’adattabilità dell’infrastruttura per una sostenibilità aziendale a lungo termine

Anche se nessuna azienda potrà mai trovarsi del tutto pronta per ogni evenienza, le organizzazioni che danno priorità all’adattabilità, alla flessibilità e alla scalabilità della loro infrastruttura hanno maggiori possibilità di superare indenni le interruzioni a lungo termine del mercato.

Invece, le organizzazioni vincolate dall’infrastruttura, specialmente quelle che mantengono la maggior parte dei carichi di lavoro e delle applicazioni mission-critical nei datacenter in locale, potrebbero avere maggiori difficoltà a riprendersi in seguito a un’altra grande crisi futura.

La differenza essenziale tra questi due approcci è la resilienza aziendale integrata nella cultura e nel funzionamento delle rispettive organizzazioni.

Durante la pandemia, quasi il 60% degli statunitensi adulti che hanno lavorato da casa per necessità ora vorrebbe lavorare da casa “il più possibile”.3

Alcune delle principali motivazioni sono:

Senza le riunioni e le chiacchiere con i colleghi, hanno raggiunto nuovi livelli di produttività.

Evitando gli spostamenti tra casa e ufficio, riducono la propria impronta ecologica e risparmiano tempo e denaro.

Alcuni lavoratori apprezzano la possibilità di trascorrere più tempo con i propri figli.

Durante il periodo di lavoro da casa, la soddisfazione lavorativa è aumentata.

I dipendenti sono meno esposti ai microbi e alle influenze che circolano in ufficio.

Quali fra queste tipologie di organizzazioni si avvicina di più alla vostra?

  Organizzazione n. 1
Ospita la maggior parte dei carichi di lavoro, delle applicazioni aziendali e di altre risorse mission-critical nei datacenter in locale
Organizzazione n. 2
Gestisce una combinazione di desktop e applicazioni virtualizzati nel cloud pubblico e alcuni carichi di lavoro mission-critical nei datacenter in locale
Fattori
Focus del team IT Sforzi significativi profusi nella gestione quotidiana del pannello di controllo e dell’infrastruttura, con poco tempo per concentrarsi sulle applicazioni e sui desktop il cui funzionamento garantisce la maggiore produttività delle attività I pannelli di controllo e di gestione sono affidati ai partner cloud, lasciando ai team IT più tempo per concentrarsi sulle funzionalità che migliorano
l’esperienza dei dipendenti
Accesso all’innovazione I responsabili IT sono vincolati dall’hardware e dal software che possono reperire; inoltre, devono prestare una continua attenzione alle nuove caratteristiche, funzionalità e soluzioni disponibili che devono essere installate I pannelli di controllo e di gestione sono completamente precaricati e aggiornati dai partner cloud con versioni, caratteristiche e patch di sicurezza più recenti
Sicurezza La responsabilità di tenersi al passo con le nuove minacce informatiche e di mantenere i sistemi aggiornati con le patch e i protocolli di sicurezza più recenti ricade sul reparto IT interno Al personale IT interno si affianca l’esteso ecosistema di esperti di sicurezza del cloud provider: essi hanno la responsabilità di proteggere l’infrastruttura, rafforzando il comportamento di sicurezza complessivo dell’azienda
Scalabilità I limiti infrastrutturali dettati dal vincolo del fornitore rendono complicato ottenere una scalabilità economicamente vantaggiosa Scalabilità infinita ed economicamente vantaggiosa, con la possibilità di modulare il livello di potenza e prestazioni di calcolo richiesti da carichi di lavoro specifici; espansione sul cloud solo all’occorrenza, massimizzando il ROI per l’hardware in locale esistente
Business continuity La business continuity dipende dalla capacità di guida dei team IT durante le interruzioni; in alcuni casi, l’accesso fisico limitato alle risorse in locale può avere ripercussioni sugli sforzi di continuity Business continuity senza interruzioni; il pannello di gestione centralizzata consente di configurare rapidamente carichi di lavoro aggiuntivi in qualsiasi percorso di risorsa hypervisor o del cloud provider, senza la necessità di ripristinare i componenti di base
Time-to-value L’hardware fisico ha tempi di approvvigionamento a monte più lunghi; l’abilitazione di nuovi utenti e attrezzature è limitata dalla quantità di personale a disposizione per occuparsene La rapidità di configurazione di carichi di lavoro aggiuntivi e l’onboarding semplificato dei nuovi utenti consente di risparmiare tempo e permette ai responsabili IT di concentrarsi su iniziative
con un valore strategico maggiore
Investimenti Significativi investimenti una tantum in conto capitale, con allocazione di un budget in conto capitale distribuito con gradualità nel tempo per creare l’infrastruttura e mantenerla operativa nel tempo L’esecuzione dei carichi di lavoro sul cloud pubblico offre il vantaggio del modello “pay as you go”, con un investimento che rientra tra le spese operative

03

Traete vantaggio dall’hosting sul cloud ibrido per una maggiore resilienza aziendale in un contesto di cambiamenti

Che cosa rende queste organizzazioni così resilienti?

01

Tendono a essere sufficientemente diversificate da adattarsi alle dinamiche di mercato in rapida evoluzione.

02

Spesso sono dotate di piani di business continuity molto affidabili e tuttavia flessibili, che consentono loro di soddisfare gli obiettivi aziendali in ogni circostanza.

03

Investono in un’infrastruttura adattabile per mantenere la produttività dei team geograficamente distribuiti.

Dalla University of Sydney alla cittadina danese di Albertslund, dallo University College London a CEVT, proprietaria dei marchi Volvo e Lotus, le organizzazioni più resilienti con le quali lavoriamo utilizzano un’infrastruttura cloud ibrida per tenere le loro attività aziendali al passo con i tempi e per affrontare le interruzioni delle operazioni con un grado maggiore di resilienza.

Gli ambienti cloud ibridi, se uniti ad altre innovazioni tecnologiche come Citrix Virtual Apps and Desktops, offrono vantaggi senza paragoni alle organizzazioni di ogni dimensione e tipologia, fra i quali:

Operazioni più agili ed efficienti

Maggiore produttività dei dipendenti (specialmente per un numero in continua crescita di lavoratori remoti)

Maggiore sicurezza e riduzione dei rischi talvolta associati al lavoro remoto

04

Ottimizzate i sistemi IT per rendere l’azienda più agile ed efficiente

Agilità ed efficienza sono i tratti distintivi delle organizzazioni più resilienti. In parte, le organizzazioni hanno acquisito tali tratti sviluppando processi e infrastrutture aziendali in grado di adattarsi alle esigenze in continua evoluzione dei loro clienti e del loro personale, anche in caso di interruzioni o sconvolgimenti.

Quando ampliate l’infrastruttura legacy con moderne funzionalità IT, tra cui applicazioni e desktop virtualizzati, investite in un ecosistema resiliente, in grado di supportare immediatamente più utenti presso più sedi, creando al contempo anche un sistema più affidabile e scalabile per il futuro.

In questo modo, ponete le basi per gestire con facilità e rapidità tutte le vostre risorse da una o più sedi basate sul cloud, lontano dal vostro datacenter: si tratta di un vantaggio aggiuntivo per le situazioni che non consentono di accedere fisicamente ai server e ad altre infrastrutture in locale.

Inoltre, grazie alla gestione ottimizzata di tutte le componenti dell’ecosistema IT, ai controlli di sicurezza avanzati, al rapido provisioning degli utenti remoti e al pass-through di policy, impostazioni e configurazioni, viene garantita la resilienza della vostra attività, indipendentemente dalle interruzioni che possono verificarsi.

Gli utenti beneficiano di prestazioni migliori e di una latenza inferiore. Dato che i servizi sono gestiti nel cloud, la manutenzione è completa e disponiamo in ogni momento della stabilità operativa di cui eravamo alla ricerca. La stabilità è diventata uno standard. Inoltre, Citrix ci aiuta sotto il profilo della sicurezza e della conformità al GDPR.

Claus Tom Christensen
IT Architect, Comune di Albertslund,
Danimarca

05

Offrite un’esperienza utente che migliora la produttività

Il vero lavoro remoto offre una serie di vantaggi, come la possibilità di evitare le trappole della produttività che solitamente interessano i dipendenti quando sono in ufficio5. Ma senza i vantaggi della virtualizzazione ottimizzata di audio, video e immagini offerta da quelle che oggi sono le migliori soluzioni di desktop e applicazioni virtuali basate sul cloud, i livelli di produttività del personale potrebbero in realtà peggiorare con il lavoro remoto. Inoltre, alcuni studi dimostrano che la tensione che la forza lavoro geograficamente distribuita avverte per mantenere la produttività, potrebbe effettivamente attenuarne i risultati6.

Scegliendo di trasferire carichi di lavoro, applicazioni e strumenti desktop mission-critical sul cloud ibrido, spianate la strada alla forza lavoro geograficamente distribuita, affinché possa lavorare da casa con la stessa efficienza ed efficacia del lavoro in ufficio. Questo perché grazie all’hosting sul cloud ibrido combinato a un’infrastruttura desktop virtuale (VDI) ottenete in modo integrato i vantaggi della larghezza di banda ottimizzata e dell’accesso alle risorse.

Il risultato: I dipendenti ottengono l’esperienza utente ad alta definizione a cui si sono abituati lavorando in sede (con accesso ottimizzato, funzionamento ottimale di applicazioni e desktop su tutti i dispositivi e ottimizzazione efficace di stampa, audio, immagini e video) senza le distrazioni associate al lavoro in ufficio.

Il nostro obiettivo è fornire al personale l’insieme di strumenti IT necessario per dare il massimo… consentire ai dipendenti di trovare il proprio equilibrio tra lavoro e vita privata, lavorando dove e quando preferiscono, su qualsiasi dispositivo… Inoltre, significa che la sera prima possono inviare in elaborazione i lavori, da casa propria, e ritirare i risultati il mattino seguente”.

Mattias Brandt
Citrix Product Owner, CEVT
(parte di Zheijang Geely Holding Group, proprietario dei marchi automobilistici Volvo e Lotus)

06

Proteggete i dipendenti e le loro attività a prescindere dal luogo o dal dispositivo

Come molti hanno scoperto, le organizzazioni non erano preparate a supportare il livello di lavoro remoto7 che si è reso necessario in seguito alle interruzioni delle attività lavorative causate da Madre Natura, dalle minacce informatiche e da altro ancora. Tuttavia, il lavoro non può fermarsi.

Il risultato è che oltre un terzo dei dipendenti utilizza browser web installati sui propri dispositivi (che non sono gestiti dai team IT aziendali) per accedere alle applicazioni SaaS basate sul web8.

Il problema? Quando accedono ai sistemi aziendali tramite computer, smartphone e altri dispositivi non predisposti dall’azienda, i dipendenti facilitano, inconsapevolmente, gli obiettivi dei pirati informatici, che stanno raddoppiando (e addirittura triplicando o quadruplicando, secondo alcuni report9) i propri sforzi per infiltrarsi nelle reti aziendali. Questo è dovuto al fatto che ben il 75% dei dipendenti intervistati non sa come prevenire le violazioni di sicurezza informatica10. Questo comportamento, unito all’aumento dell’utilizzo delle Virtual Private Network (VPN) tradizionali (molto più difficili da tenere aggiornate quando vengono utilizzate dai lavoratori remoti tutto il giorno e tutti i giorni), solleva alcuni importanti rischi per la sicurezza.

Se intendete offrire alla vostra forza lavoro remota un accesso alla rete più sicuro e affidabile, valutate la possibilità di passare dalla VPN tradizionale a una soluzione di sicurezza basata sui principi Zero Trust, come l’accesso granulare per gli utenti autorizzati in base all’identità, all’orario, al comportamento del dispositivo e ad altri fattori contestuali. Con questi tipi di soluzioni, otterrete un servizio cloud completamente gestito e disponibile a livello globale, che è in grado di ridimensionarsi automaticamente per soddisfare, all’occorrenza, i picchi di lavoro remoto, intensificando la sicurezza degli accessi pur fornendo ai vostri dipendenti la possibilità di scegliere dove, quando e su quale dispositivo lavorare.

Con l’utilizzo delle VPN per il lavoro remoto da parte delle organizzazioni, i pirati informatici trovano sempre più vulnerabilità da prendere di mira.11

Adottate la tecnologia di virtualizzazione nel cloud per mantenere produttivi i team geograficamente distribuiti

È finita l’epoca in cui il lavoro mobile era un’opzione. D’ora in avanti, la “normalità aziendale” è la capacità di lavorare senza problemi da qualsiasi parte, su qualsiasi rete e su dispositivi diversi. Per garantire il successo a lungo termine in questo nuovo ambiente, i responsabili IT devono integrare la resilienza nelle fondamenta delle loro organizzazioni. La tecnologia di virtualizzazione come Citrix Virtual Apps and Desktops, specialmente se ospitata nel cloud ibrido, fornisce la flessibilità, la sicurezza e le prestazioni di infinita scalabilità che supportano i modi diversi in cui i dipendenti svolgono il proprio lavoro.

Scoprite maggiori informazioni sulle soluzioni Citrix leader di mercato per la distribuzione di applicazioni e desktop virtuali in un mondo ibrido e multi-cloud.