Ottenete di più con Citrix e Azure Virtual Desktop (precedentemente Windows Virtual Desktop) 

Con il rapido aumento del lavoro remoto e l’accelerazione delle iniziative di trasformazione digitale, le organizzazioni di tutto il mondo sono alla ricerca di modi per ottenere una maggiore agilità. Sia le grandi aziende che le piccole imprese stanno valutando vari provider di servizi per quasi ogni aspetto delle attività aziendali, dalla configurazione dei workplace allo stato dell’infrastruttura IT.

Nell’ambito di tale processo, potreste aver fatto un confronto fra Azure Virtual Desktop e Citrix, domandandovi quale sia la soluzione più adatta alla vostra azienda. Tuttavia, vi siete mai chiesti cosa potrebbe ottenere la vostra azienda utilizzando sia Citrix sia Azure Virtual Desktop? 

Le aziende di tutto il mondo stanno scoprendo come Citrix e Azure Virtual Desktop (precedentemente Windows Virtual Desktop o WVD) creano una sinergia per offrire prestazioni superiori, maggiore sicurezza e una migliore esperienza utente, il tutto semplificando la gestione e riducendo i costi totali. 

I numerosi vantaggi di Azure Virtual Desktop

Quando viene richiesta flessibilità e agilità aziendale, i desktop virtuali rappresentano la soluzione ideale. In tale ottica, Azure Virtual Desktop è una delle opzioni più innovative attualmente disponibili. L’offerta Desktops-as-a-Service (DaaS) di Microsoft offre caratteristiche interessanti e funzionalità esclusive per l’infrastruttura desktop virtuale (VDI) fornita dal cloud, indipendentemente dal fatto che i clienti scelgano di effettuare una migrazione da un’infrastruttura in locale o di crearne una nuova. A seconda dei casi d’uso, i tipi di macchine virtuali possono ospitare più sessioni di utenti finali o una singola sessione. Per i clienti è quindi più facile impiegare le macchine virtuali desktop e server per la distribuzione agli utenti, e adattarsi o ridimensionarsi in base alle necessità.

In generale, la piattaforma Azure Virtual Desktop offre un percorso semplice per modernizzare l’infrastruttura, riducendo al contempo la spesa per i datacenter. Gli amministratori possono facilmente configurare l’ambiente con un abbonamento ad Azure e gli utenti finali si connettono alle risorse di applicazioni e desktop virtuali sul web da qualsiasi dispositivo. Queste risorse vengono distribuite da sistemi operativi server o desktop e possono includere desktop completi e applicazioni virtuali che di fatto sembrano native.

Forse l’aspetto ancora più interessante consiste nella possibilità di fornire il numero esatto e il tipo di macchine virtuali necessari per soddisfare le esigenze specifiche della vostra azienda. Le opzioni esclusive del sistema operativo, come Windows 10 Enterprise multi-sessione e Windows 7 Enterprise con supporto esteso, aiutano a soddisfare varie esigenze di virtualizzazione. In questo modo, per i clienti di Azure Virtual Desktop è più facile distribuire le risorse delle macchine virtuali e adattarsi o ridimensionarsi in base alle necessità. 

Con i server virtuali, Remote Desktop Services (RDS) viene utilizzato per fornire l’accesso multi-utente ad applicazioni e desktop da una singola macchina virtuale. Con i desktop, gli utenti possono effettuare collegamenti “da una a una” o “da molte a una” grazie alla macchina virtuale multisessione aziendale di Windows 10 esclusiva di Azure.

Prendendo in considerazione queste funzionalità, molte organizzazioni si rivolgono alla piattaforma Azure Virtual Desktop quando necessitano di:

  • Adattarsi rapidamente
    Grazie ad Azure Virtual Desktop è facile adattare la capacità in base alle esigenze, con una portata globale

  • Minimizzare i costi
    Poiché molte organizzazioni possiedono già entitlement relativi a Microsoft, distribuire i servizi Azure Virtual Desktop non solo è rapido ma anche estremamente conveniente

  • Modernizzare l’infrastruttura cloud
    Azure Virtual Desktop viene eseguito in Microsoft Azure, dove i servizi e gli strumenti cloud moderni consentono alle organizzazioni di aumentare l’agilità

  • Migliorare la produttività
    Poiché gli ambienti Azure Virtual Desktop sono ottimizzati per essere utilizzati con le soluzioni Microsoft 365, gli utenti possono creare e collaborare con facilità

Ottenete ancora più vantaggi con Citrix e Azure Virtual Desktop

Anche se i vantaggi di Azure Virtual Desktop di per sé sono innumerevoli, aggiungendo Citrix ad Azure Virtual Desktop i clienti possono fare molto di più e spendere anche di meno.

30
anni di partnership

Grazie a una partnership trentennale, Citrix e Microsoft stanno ampliando le opportunità messe a disposizione delle aziende con la virtualizzazione del desktop e delle applicazioni. Combinando le migliori funzionalità di Azure Virtual Desktop con le funzionalità aggiuntive di Citrix, la vostra organizzazione può ridurre i rischi, migliorare l’esperienza dei dipendenti ed eliminare le complessità legate alla gestione, accelerando al contempo la transizione al cloud.

I 10 vantaggi principali di Citrix + Azure Virtual Desktop

1.

La HDX Technology offre un’esperienza desktop e di applicazioni ad alta definizione, garantendo segnali voce e video impeccabili ad Azure Virtual Desktop oltre ad altri carichi di lavoro Windows e Linux, anche su connessioni di rete problematiche o a lunga distanza. Le applicazioni che richiedono un uso intensivo della grafica vengono distribuite con rendering dalla risoluzione perfetta e le transizioni tra ambienti di lavoro mobili e fissi sono fluide. Citrix Workspace App fornisce un accesso sicuro agli utenti finali da dispositivi e piattaforme personali o gestiti, tra cui Windows, MacOS, Linux, iOS, Android e HTML5.

2.

Le opzioni di distribuzione ibrida e multi-cloud consentono di trarre vantaggio dalle risorse preesistenti fianco a fianco con le nuove applicazioni e i desktop ospitati nel cloud utilizzando Azure Virtual Desktop e Azure. Grazie al supporto per il cloud ibrido, potete adottare sia datacenter in locale che risorse di cloud pubblico da una singola console. Il supporto multi-cloud consente di accedere alle risorse in due o più cloud pubblici tramite una singola console.

3.

Il supporto avanzato di Microsoft 365 consente di ottimizzare ulteriormente Microsoft Teams e Skype quando vengono eseguiti in sessioni virtualizzate, da una gamma più ampia di dispositivi endpoint. Più specificamente, le estensioni di Microsoft 365 consentono agli utenti di accedere ai contenuti di OneDrive dall’interno di Citrix Workspace o dall’ambiente virtualizzato Citrix in base alle esigenze individuali. I dati relativi all’autenticazione e alle chat rimangono protetti nel desktop virtuale di Azure Virtual Desktop, mentre per massimizzare le prestazioni viene effettuato l’offloading di voce e video su ciascun endpoint. In poche parole, Outlook, OneDrive e le altre applicazioni Microsoft 365 funzionano in modo impeccabile e i dati rimangono sempre sincronizzati.

4.

Prestazioni e adattabilità leader del settore con Workspace Environment Management (WEM) per migliorare i tempi di accesso, consentire la condivisione equa delle risorse e controllare l’ambiente utente con Azure Virtual Desktop e Azure. Citrix Autoscale aiuta a gestire i costi di cloud computing attraverso la gestione dell’alimentazione delle macchine virtuali, mentre Citrix SD-WAN ottimizza le connessioni site-to-cloud, compreso l’utilizzo di Microsoft 365.

5.

Grazie alle funzionalità di sicurezza avanzate, solo gli utenti autenticati che soddisfano i criteri approvati possono accedere ai dati e alle applicazioni sulle macchine virtuali Azure Virtual Desktop e alle risorse Azure. La valutazione automatizzata di dispositivi, posizioni e altri fattori critici fornisce una protezione continua contro il malware e altre minacce alla sicurezza informatica, mentre l’innovativo keylogging e la protezione degli screenshot con watermarking della sessione prevengono la perdita di dati. La registrazione della sessione consente agli amministratori di registrare e riprodurre in modo intelligente le sessioni utente, mentre la registrazione della configurazione fornisce rapporti dettagliati su ogni azione intrapresa dagli amministratori.

6.

L’analytics end-to-end consente di rilevare e rispondere in modo proattivo ad attività insolite e anomalie all’interno delle macchine virtuali di Azure Virtual Desktop e dell’abbonamento Azure. Grazie a Citrix Analytics for Security, potete classificare gli utenti assegnando punteggi di rischio basati sul comportamento e agire in base alle necessità. Con Citrix Analytics for Performance, gli utenti vengono automaticamente raggruppati per punteggio delle prestazioni con insight prescrittivi per ottimizzare e risolvere i problemi.

7.

Gli strumenti completi di gestione e monitoraggio includono Citrix Studio per gestire la configurazione e le policy del sito, nonché Citrix Director per fornire un’assistenza help desk più rapida e accurata per le risorse Azure Virtual Desktop e l’ambiente Azure. L’amministrazione delegata granulare garantisce il giusto livello di accesso per i vari team. Tutto viene distribuito tramite cloud e mantenuto costantemente aggiornato per gli amministratori.

8.

Gli strumenti di provisioning e di layering delle applicazioni ottimizzano le attività comuni relative al ciclo di vita con le macchine virtuali di Azure Virtual Desktop. I servizi di creazione di macchine (MCS) di Citrix consentono il provisioning semplice di centinaia o migliaia di macchine da un’immagine gold e includono comode funzionalità di aggiornamento e rollback. Citrix App Layering, al contempo, riduce notevolmente il tempo necessario per gestire le applicazioni che risiedono all’interno di varie immagini gold di macchine virtuali, offrendo al contempo funzionalità di personalizzazione uniche con livelli utente.

9.

Soluzioni DaaS chiavi in mano (Desktops-as-a-Service) facili da distribuire. Citrix Virtual Apps and Desktops Standard for Azure è la risposta ideale per gli amministratori che desiderano un modo rapido e semplice per gestire i desktop cloud Azure Virtual Desktop su Azure senza ampi requisiti di gestione. Offre desktop e applicazioni DaaS semplici e facili da distribuire, basati su risorse Azure Virtual Desktop. Traendo vantaggio dalla tecnologia Citrix Quick Deploy, gli amministratori possono lanciare decine o centinaia di desktop Azure in pochi minuti. Queste funzionalità sono disponibili anche nell’offerta completa di Citrix Virtual Apps and Desktops service.

10.

Applicazioni e desktop virtuali integrati in una piattaforma di workspace digitale completa che organizza, gestisce e automatizza il lavoro, con opzioni per funzionalità aggiuntive come content collaboration, unified endpoint management e altro ancora.

Introduzione a Citrix e Azure Virtual Desktop (precedentemente Windows Virtual Desktop)

La configurazione di un ambiente Azure Virtual Desktop con Citrix è un processo semplice e lineare. I passaggi generali da completare sono:

  1. Creare un account Azure o accedere a un account esistente
  2. Creare un account Citrix Cloud o accedere a un account esistente
  3. Selezionare Citrix Virtual Apps and Desktops service (offerta completa) o Citrix Virtual Apps and Desktops Standard for Azure (DaaS) dall’interno di Citrix Cloud
  4. Aggiungere le informazioni di abbonamento per Azure
  5. Preparare un’immagine gold in una regione di Microsoft Azure (ad esempio di Windows 10 Enterprise multisessione utilizzando l’entitlement Azure Virtual Desktop)
  6. Utilizzare Quick Deploy o la console completa di Virtual Apps and Desktops service per eseguire il provisioning delle macchine virtuali in Azure
  7. Pubblicare le risorse di applicazioni e desktop con le impostazioni e le autorizzazioni appropriate
  8. Iniziare a connettersi alle risorse dal dispositivo preferito!

Grazie a un’esperienza migliorata, a una maggiore sicurezza e a una libertà di scelta ampliata, Citrix aggiunge ulteriore valore ad Azure Virtual Desktop, riducendo al contempo i costi per tutta la vita utile dell’ambiente. Citrix ha ampliato per anni i servizi di desktop remoto e terminal in locale, e allo stesso modo ora sta ridefinendo ciò che è possibile fare con Azure Virtual Desktop. Tutto questo vi consentirà di alzare il livello del vostro ambiente di computing virtuale e del lavoro remoto.

Cercate maggiori informazioni tecniche? Leggete la nostra presentazione tecnica su Citrix Tech Zone.

Ottenete maggiori informazioni

I cinque grandi vantaggi della distribuzione di Azure Virtual Desktop con Citrix

Scoprite i vantaggi

Il Total Economic ImpactTM di Citrix Virtual Apps and Desktops service con Azure

Leggete il report

Approfittate delle opportunità di risparmio grazie a Citrix e ad Azure Virtual Desktop

Calcolate il vostro risparmio