Implementate una sicurezza Zero Trust tramite un’unica soluzione

Proteggete gli utenti, le applicazioni e i dati grazie a un accesso contestuale end-to-end

Entro il 2021, i crimini informatici costeranno 6.000 miliardi di dollari all’anno1, e le minacce più comuni sono attacchi interni perpetrati da insider malintenzionati2. Il reparto IT è ora responsabile della gestione di una superficie di attacco più ampia che mai, poiché gli utenti finali fanno affidamento sui dispositivi personali per il lavoro e accedono alle applicazioni cloud e alle risorse aziendali da posizioni remote. Come potete fornire l’accesso necessario ai vostri dipendenti per svolgere al meglio il proprio lavoro, proteggendo al contempo l’organizzazione dagli attacchi interni?

L’odierno approccio alla sicurezza deve passare dalla fiducia incondizionata negli utenti ai fondamentali dello Zero Trust. Un modello Zero Trust si basa sulla consapevolezza contestuale per consentire, in modo adattivo, l’accesso agli utenti autorizzati utilizzando criteri basati su identità, orario e comportamento del dispositivo. Questo consente di tirare le briglie della sicurezza degli accessi, offrendo agli utenti la libertà di scegliere i dispositivi e le applicazioni.

Riducete la vostra superficie di attacco

Troppo spesso, il reparto IT rimane bloccato ad aggiungere un ciclo infinito di prodotti specifici come SSL VPN, single sign-on e endpoint management per affrontare nuovi casi di utilizzo della sicurezza. Ciò non solo aumenta la complessità, ma crea anche un’esperienza frammentata per gli utenti finali. Forester sottolinea che le organizzazioni che perseguono un approccio Zero Trust possono trarre notevoli vantaggi dalla scelta di un fornitore singolo3. Citrix Workspace offre una soluzione end-to-end per implementare principi Zero Trust, evitando le lacune create da un assortimento di soluzioni specifiche. Invece di provare a proteggere i dati e le risorse intorno all’utente, Citrix Workspace riduce la superficie di attacco proteggendo l’utente e le applicazioni all’interno del workspace, dove il lavoro viene effettivamente svolto.

Offrite l’accesso remoto senza VPN

Gli utenti remoti hanno bisogno di un facile accesso alle applicazioni web, ma affidarsi alle soluzioni VPN tradizionali può causare forti rischi per la sicurezza. Se un malintenzionato ottiene l’accesso tramite SSL VPN, ha terreno aperto sull’intera rete. Avete bisogno di una soluzione di sicurezza contestuale per soddisfare i requisiti Zero Trust e al contempo consentire il BYOD e l’accesso alle applicazioni distribuite sul cloud. Citrix Workspace offre uno spazio sicuro per lavorare consentendo agli utenti di accedere in remoto alle applicazioni web distribuite in locale utilizzando qualsiasi dispositivo, senza la necessità di accedere all’intera rete. 

Tutti i dispositivi. Sicurezza totale.

Un piccolo errore di un utente può costarvi molto, infatti mediamente una singola violazione dei dati può costare quasi 4 milioni di dollari4. Per questo motivo, per la vostra strategia di sicurezza è essenziale affrontare minacce come l’accesso a URL dannosi, keylogger o malware per la cattura dello schermo, sia per i dispositivi gestiti che per quelli non gestiti. Ma un approccio Zero Trust richiede di più di un’applicazione rigida di policy per i dispositivi dei dipendenti.

Citrix Workspace con Citrix Access Control supera le autenticazioni single sign-on e multi-fattore tradizionali per fornire strumenti avanzati e contestuali per la gestione degli accessi per l’IT, come la possibilità di disabilitare la stampa e il copia/incolla in determinati contesti, mentre Citrix Secure Browser isola il traffico web dalla rete aziendale. Inoltre, Citrix Endpoint Management mantiene al sicuro i dispositivi BYO, quelli aziendali e gli altri dispositivi gestiti, isolando e proteggendo le applicazioni e i contenuti a cui si accede nel workspace.

Estendete le policy di sicurezza a tutta la rete della filiale

Grazie a Citrix Workspace, il reparto IT può offrire una protezione pro attiva delle applicazioni e policy di sicurezza che consentono agli utenti di accedere alle loro applicazioni aziendali e SaaS tramite Citrix Workspace App. E per proteggere ulteriormente gli utenti delle filiali, Citrix SD-WAN offre un firewall perimetrale integrato certificato dai laboratori ICSA. Questo scherma gli utenti e l’infrastruttura dalla sorveglianza informatica e crittografa tutto il traffico in uscita da filiale a filiale per impedire che venga intercettato. Aggiungendo questa architettura alla sicurezza full-stack di Citrix Workspace, potete abilitare la sicurezza multi-layer da una posizione centralizzata a tutte le filiali. Questa è una soluzione più semplice ed economica rispetto all’installazione di più firewall nella propria organizzazione.

1 CSO 2Accenture 3Forrester 4IBM   

Ottenete maggiori informazioni

BLOG

Cosa si intende per sicurezza Zero Trust?

Leggete il blog

WHITE PAPER

Citrix Workspace: un’alternativa migliore a Zscaler Private Access

Leggete il white paper

REPORT

Report di ESG: Proteggere la forza lavoro remota con una strategia Zero Trust

Leggete il report