La “terra di Lincoln” fornisce in remoto servizi statali essenziali grazie alla tecnologia digitale

Settore: Pubblica Amministrazione |  Soluzione: business continuity

Stato dell’Illinois

La “terra di Lincoln” fornisce in remoto servizi statali essenziali grazie alla tecnologia digitale

Abraham Lincoln ha affermato: “Credo fermamente nelle persone: se in possesso della verità, sapranno affrontare qualsiasi crisi nazionale”. La pandemia di COVID-19 ha messo alla prova tale affermazione nello Stato dell’Illinois, chiamato anche la “terra di Lincoln”.

4.500
capacità massima iniziale per i lavoratori remoti

25.000
nuovi lavoratori remoti


stato più popoloso

Sfida operativa

In seguito alla pandemia, il team IT dell’amministrazione statale ha dovuto affrontare la rapida transizione al lavoro remoto per il personale basato in ufficio. “Di fronte al COVID-19, tutto il mondo sta affrontando nello stesso momento un cambiamento culturale”, commenta Ron Guerrier, CIO e Segretario di innovazione e tecnologia dello Stato dell’Illinois.

Con l’aumento esponenziale dei casi di COVID-19 nell’arco di pochi giorni, la portata dell’incombente interruzione delle attività statali è stata subito evidente per Guerrier e il suo team. Il COVID-19 e le misure di distanziamento sociale imposte dal governo hanno creato l’immediata necessità di capacità remote su una scala senza precedenti. Fino a quel momento, il normale bacino di utenti Citrix remoti dello Stato dell’Illinois aveva raggiunto i 3.000 dipendenti. L’ambiente aveva capacità all’incirca per altri 1.500 dipendenti, portando a quasi 4.500 la capacità totale. La pandemia e la conseguente necessità di trasferire al lavoro da casa la maggior parte del personale ha innalzato esponenzialmente tale dato. Nella nuova normalità, sono fino a 30.000 i dipendenti che lavorano da remoto.

La soluzione

Fortunatamente, il team aveva già adottato gli elementi costitutivi che avrebbero facilitato la rapida conversione a un ambiente di lavoro più adatto ai lavoratori remoti; lo Stato aveva sposato una policy cloud-first per le sue attività IT molto tempo prima. “Il COVID-19 ha introdotto delle sfide per gli ambienti IT che neppure i cloud provider avrebbero potuto prevedere”, ammette Guerrier. “In relazione al cloud si parla spesso di elasticità, ma la realtà è che l’elasticità si basa sull’idea che non tutti avranno bisogno delle risorse nello stesso momento. Il Coronavirus ha messo in discussione tutte le nostre conoscenze”.

Comprendendo il carattere di urgenza della situazione, Citrix ha messo in campo un team di architetti Citrix Consulting per fornire assistenza immediata. In questo modo, Citrix ha offerto non soltanto la soluzione tecnica, ma anche le competenze e l’esperienza necessarie per implementare la soluzione in tempi così brevi.

Con Citrix Virtual Apps and Desktops, il team ha permesso ai lavoratori remoti di utilizzare i computer e i dispositivi di loro proprietà, e quindi già noti. Questa strategia ha consentito velocemente, al più ampio bacino di utenti possibile, di lavorare da casa. Nella pratica, i desktop personali dei lavoratori sono già configurati per le attività quotidiane, e sulla maggior parte sono già installati i software necessari. Il nuovo metodo di accesso ha anche ridotto le preoccupazioni sull’interoperabilità, il tipico problema che il team IT avrebbe dovuto affrontare se avesse dovuto modificare la piattaforma per tutte le applicazioni con l’immagine, ad esempio, di un desktop virtuale Windows 10.

Nella transizione dell’ambiente IT per supportare il lavoro remoto, il team IT aveva bisogno di garantire la sicurezza dei dati sensibili. I computer remoti, compresi quelli di proprietà dei dipendenti, dovevano essere in grado di accedere alle risorse statali, ma era ugualmente indispensabile che fossero attuate anche delle misure di sicurezza. Il nuovo ambiente è un’espressione della strategia Zero Trust che era già in atto nell’ambiente IT dello Stato. “Forniamo ai lavoratori l’accesso sui loro PC personali specificatamente alle risorse di cui hanno bisogno. È una sorta di implementazione Zero Trust contro minacce imprevedibili”, afferma Ford.

“Grazie a Citrix e a tutto il nostro team di fornitori, abbiamo attuato un aumento pari a venti volte per supportare i lavoratori remoti”, commenta Guerrier. “Inoltre, siamo stati in grado di applicare immediatamente una direttiva urgente sulla sicurezza pubblica del governatore dello Stato dell’Illinois”. Il team ha saputo trasformare una crisi nazionale in un’opportunità per modernizzare e preparare il proprio ambiente per il futuro.

Risultati

Accesso sicuro agli strumenti di lavoro dai computer personali

Citrix Gateway consente ai dipendenti accedere in modo sicuro alla console desktop Windows dell’ufficio rimanendo nell’ambiente protetto di casa.

Rapida abilitazione di un ampio bacino di lavoratori remoti

I lavoratori remoti possono utilizzare i computer e i dispositivi di proprietà e quindi già noti, permettendo di abilitare velocemente il più ampio bacino di utenti possibile.

Un approccio Zero Trust alle minacce di sicurezza

I dipendenti possono svolgere il proprio lavoro dal computer di casa con rischi minori e senza introdurre computer non gestiti nella rete statale.

Siamo stati in grado di applicare immediatamente una direttiva urgente sulla sicurezza pubblica del governatore dello Stato dell’Illinois. Grazie a Citrix e a tutto il nostro team di fornitori, abbiamo attuato un aumento pari a venti volte per supportare i lavoratori remoti.

Ron Guerrier
CIO e Secretary of Innovation & Technology
Stato dell’Illinois

Informazioni sullo Stato dell’Illinois

Lo Stato dell’Illinois, il cui nome significa “tribù di uomini superiori” nella lingua dei nativi americani, è diventato ufficialmente uno degli Stati Uniti d’America il 3 dicembre 1818. Lo Stato è fiero di avere ospitato ben quattro presidenti della nazione: Abraham Lincoln, Ulysses S. Grant, Ronald Reagan e Barack Obama. Oggi, con quasi 12,9 milioni di abitanti, la cosiddetta “terra di Lincoln” è il quinto Stato più popoloso del Paese.

Guardate storie correlate

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Città di Corona
A fronte di disastri naturali, la Città di Corona realizza la business continuity insieme a Citrix.

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Municipio di Abu Dhabi
Abilitare i lavoratori mobile con Citrix Virtual Apps & Desktops

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Scottish Environment Protection Agency (SEPA)
Creare un’agenzia produttiva ed energeticamente efficiente di livello mondiale