GRIMME adotta i desktop virtuali con applicazioni CAD per accelerare lo sviluppo di macchine agricole innovative

Grazie a tecnologie speciali per la coltivazione e la raccolta di patate, rape e altri ortaggi, il produttore di macchine agricole GRIMME è diventato leader del mercato mondiale. Questa azienda a conduzione familiare, con sede nella Bassa Sassonia, sta radicalmente innovando lo sviluppo della prossima generazione di macchine: la tecnologia Citrix fornisce applicazioni CAD e PLM virtualizzate a oltre 150 progettisti.

Le macchine agricole realizzate da GRIMME Group, dal caratteristico colore rosso, oggi punteggiano i campi di tutto il mondo: Cina, India, Russia e Stati Uniti. Fondata nel 1861, l’azienda vende i propri prodotti ai clienti di ben 120 Paesi, con filiali di vendita e assistenza in tutte le principali regioni in crescita. La gamma di prodotti offerti da GRIMME Group comprende più di 150 tipi di macchine diverse, dalle mietitrebbie semoventi alle speciali mietitrici per carote, cavoli e cipolle. Quando si parla di tecnologia per la coltivazione di patate, questa azienda è considerata il leader indiscusso del mercato mondiale.

Grazie alle sue macchine agricole all’avanguardia, GRIMME Group è in forte crescita. Il fatturato ha registrato un tasso di crescita a due cifre nell’ultimo anno, attestandosi a oltre 459 milioni di euro. Attualmente l’azienda impiega circa 2.200 persone in tutto il mondo, di cui quasi 1.400 presso le sedi di Damme e della vicina Rieste. Anche l’espansione a livello internazionale è in continua crescita. Nel maggio del 2018 GRIMME ha aperto un nuovo sito produttivo a Tianjin che si occupa principalmente della produzione di tecnologie per la coltivazione di patate per il mercato cinese.

La sfida: passare a una nuova piattaforma PLM e CAD-CAM

GRIMME aspira a soddisfare le esigenze dei clienti fornendo le macchine più innovative ed economiche. Ecco perché l’azienda adotta da subito le innovazioni e le tecnologie più recenti. Al momento, gli sforzi dell’azienda si concentrano sul monitoraggio automatico dei veicoli, sui file digitali delle macchine e sulla manutenzione predittiva. Ad esempio, GRIMME ha aggiunto dei dispositivi GPS alle sue nuove macchine per consentire ai clienti di raccogliere ed esaminare online i dati sulle prestazioni operative mentre tali macchine sono in funzione. È possibile usufruire anche di nuovi servizi come la protezione contro il furto della macchina o il geo-fencing (perimetro virtuale).

“Ci impegniamo costantemente a trovare soluzioni innovative per offrire ai nostri clienti un valore aggiunto tangibile sui campi”, afferma Oliver Lücker, coordinatore IT dell’infrastruttura presso GRIMME. “L’esperienza pratica e i suggerimenti dei nostri utenti vengono sistematicamente integrati nello sviluppo continuo dei macchinari”. Per i circa 150 progettisti GRIMME in Germania e all’estero, ciò significa lavorare a stretto contatto con i clienti e interagire regolarmente con loro nelle fasi di sviluppo e prototipazione. Oltre alle nuove esigenze dei clienti, devono essere prese in considerazione anche le caratteristiche peculiari di mercati e climi diversi.

GRIMME è passata a una nuova piattaforma software per fornire un supporto ottimale ai progettisti nello svolgimento del loro lavoro. Tutta la gestione del ciclo di vita del prodotto è oggi gestita dalla soluzione PLM Siemens Teamcenter. Siemens NX viene impiegato come sistema CAD-CAM.

Prima di introdurre la nuova piattaforma, tuttavia, l’organizzazione IT ha dovuto superare varie problematiche. Da un lato, l’infrastruttura client esistente aveva raggiunto il suo limite, poiché il nuovo software richiedeva maggiori risorse hardware. Quasi 70 dispositivi endpoint non erano riusciti a soddisfare i requisiti minimi. Dall’altro lato, era necessario installare molto rapidamente un ambiente per il training con circa 45 workstation. In questo ambiente i progettisti GRIMME avrebbero dovuto apprendere come utilizzare le nuove applicazioni.

La soluzione: virtualizzazione CAD con la tecnologia Citrix

Per fornire il più rapidamente possibile il nuovo ambiente di lavoro ai progettisti CAD, l’organizzazione IT ha scelto una strategia basata sui desktop virtuali. Diversi anni fa GRIMME ha iniziato a utilizzare applicazioni standard (come i software per l’ERP, il personale e la logistica) in un’infrastruttura Citrix virtualizzata. Oggi la maggior parte delle applicazioni client viene eseguita nel datacenter GRIMME e viene resa disponibile agli utenti nelle varie sedi tramite Citrix Virtual Apps.

Le applicazioni che fanno un uso intensivo della grafica, come il software CAD dell’azienda, in precedenza non erano contemplate in questa strategia di virtualizzazione. “Tuttavia, negli ultimi anni sono emerse molte novità, in particolare la tecnologia Citrix HDX 3D Pro e la tecnologia vGPU di NVIDIA”, afferma Jan Hendrik Meier, architetto IT presso GRIMME. “Ora è diventato molto più semplice ed economico gestire workstation IT, pesanti dal punto di vista della grafica, come desktop virtuali”.

Nell’implementazione della strategia di virtualizzazione CAD, l’organizzazione IT di GRIMME ha collaborato a stretto contatto con gli specialisti di Citrix e NVIDIA, così come con MSG Services AG, il partner incaricato della soluzione. Il team del progetto ha creato un potente ambiente desktop virtuale Citrix in parallelo all’infrastruttura Citrix esistente e ha testato diverse configurazioni di sistema. Alla fine, è stata presa la decisione di dotare i server dei desktop virtuali di processori grafici ad alte prestazioni NVIDIA Tesla M60. Grazie alla tecnologia GRID vGPU di NVIDIA è possibile suddividere la potenza di un processore grafico fisico fra diversi desktop virtuali. GRIMME ha configurato i profili della vGPU in modo tale che fino a 30 progettisti possano lavorare contemporaneamente su un singolo server.

“Grazie alla soluzione Citrix siamo stati in grado di fornire in tempo l’ambiente per il training ai nostri progettisti CAD”, afferma Martin Leifeld, responsabile del team PLM presso GRIMME. “Sebbene durante i test abbiamo dovuto superare alcune problematiche tecniche, tra cui l’integrazione dei mouse 3D forniti da 3Dconnexion, l’ambiente è sempre stato stabile e con ottime prestazioni, fin dall’inizio. I nostri progettisti sono stati in grado di completare l’addestramento sui software CAD e PLM come da programma”.

La nuova soluzione riduce il costo dell’infrastruttura CAD del 40%

Il passaggio ai desktop virtuali è stato vantaggioso anche dal punto di vista dei costi. Solo per l’ambiente destinato al training, GRIMME avrebbe dovuto procurarsi quasi 50 workstation di fascia alta. Per sostituire l’hardware del client su molte workstation, sarebbero stati necessari ulteriori investimenti. “Abbiamo confrontato preventivamente il costo di un’infrastruttura CAD tradizionale con il costo della soluzione Citrix. Prevediamo risparmi fino al 40% in un periodo di cinque anni”, spiega Jan Hendrik Meier.

Come parte della transizione verso il nuovo sistema CAD e PLM, GRIMME ha ampliato rapidamente l’infrastruttura di computing dei desktop virtuali. Attualmente, fino a 150 progettisti possono accedere all’ambiente nelle sedi principali di Damme e Rieste. Anche i primi utenti CAD in Cina sono stati recentemente messi in collegamento con l’infrastruttura. Nonostante l’enorme distanza, anche loro possono lavorare in modo produttivo con le applicazioni virtuali che vengono eseguite sui server in Germania. Un ulteriore vantaggio per GRIMME: i dati di progettazione business-critical non devono essere trasmessi in rete, ma rimangono sempre al sicuro nel datacenter.

Opzioni di accesso più flessibili per gli utenti

Dall’ufficio aziendale, dall’ufficio di casa o sul campo presso i clienti: i progettisti GRIMME ora possono accedere ai loro desktop indipendentemente dalla posizione e dal dispositivo endpoint, e possono utilizzare i software CAD e PLM ovunque. “Le opzioni di accesso flessibili hanno spinto i progettisti a sviluppare una soluzione innovativa sin dall’inizio”, afferma Jan Hendrik Meier. “Gli utenti non sono più legati a una workstation specifica e ora possono svolgere le proprie attività da qualsiasi luogo.”

Inoltre, per GRIMME è più semplice coinvolgere nuovi gruppi di utenti grazie a questa soluzione. Ora i tecnici di assemblaggio hanno anche accesso ai disegni di progetto completi in qualsiasi fase della produzione. Grazie a Citrix Workspace App, possono persino aprire e visualizzare i file CAD su dispositivi endpoint mobile come i tablet. A tale scopo non è necessario disporre di un’infrastruttura di back-end ad alte prestazioni: il team del progetto, infatti, ha creato un ambiente desktop virtuale che può essere utilizzato dagli utenti nell’ambiente di produzione con GPU più economiche e un profilo vGPU diverso. In questo modo, fino a 45 utenti possono lavorare simultaneamente su un server fisico.

La nuova strategia alleggerisce l’IT

“La soluzione offerta da Citrix ha enormemente semplificato la migrazione al nuovo software PLM e CAD”, ammette Martin Leifeld. “Potendo continuare a utilizzare le workstation esistenti, non abbiamo dovuto investire in nuovo hardware client. In futuro, sostituiremo gran parte dei dispositivi endpoint obsoleti con thin client, soprattutto nell’ambiente di produzione”.

Il reparto IT trae beneficio dalla soluzione desktop virtuale anche in fase operativa. Per i servizi del sistema PLM vengono rilasciati nuovi aggiornamenti ogni dieci settimane circa, mentre il software CAD viene aggiornato con una frequenza anche maggiore. Nell’ambiente Citrix, è sufficiente che gli amministratori installino le nuove versioni del software sui server centrali una sola volta. Fatto questo, tutti gli utenti lavorano con la stessa versione in tutta l’azienda.

“Se necessario, possiamo anche passare molto velocemente tra diverse versioni del software”, spiega Martin Leifeld. “Questo ci aiuta, ad esempio, se stiamo testando nuove funzionalità o compatibilità con altre applicazioni”.

Maggiore agilità, sicurezza e disponibilità per l’azienda

In sostanza, grazie alla nuova strategia IT, GRIMME è stata in grado di aumentare la sua agilità e di accelerare i processi di sviluppo. Ad esempio, se per un particolare progetto PLM è necessario un supporto esterno con breve preavviso, al reparto IT basterà eseguire il numero di desktop virtuali richiesto. In questo modo i consulenti esterni avranno l’accesso immediato sul web alle applicazioni necessarie.

Per quanto concerne la sicurezza, l’azienda non scende a compromessi. Una soluzione Citrix Gateway protegge l’accesso remoto e crittografa tutte le comunicazioni con le risorse interne. Ciò garantisce che i dati sensibili dei prodotti non finiscano nelle mani sbagliate.

“Oggi, le soluzioni di networking Citrix sono elementi costitutivi essenziali per la nostra strategia di workplace digitale”, afferma Tobias Zurstegen, architetto IT presso GRIMME. “Oltre a Citrix Gateway come soluzione di accesso sicuro, utilizziamo anche Citrix Application Delivery Controller e la soluzione SD-WAN. Citrix ADC è un bilanciatore del carico che garantisce elevati livelli di disponibilità dei nostri servizi principali; Citrix SD-WAN riduce il traffico dati quando colleghiamo i siti esterni al datacenter. A seconda dell’applicazione, questo ci consente di ridurre i requisiti di larghezza di banda fino al 75%”.

Previsione: virtualizzazione grafica anche per i desktop standard

Insieme al partner della soluzione MSG Services, i responsabili IT stanno già pianificando un ulteriore sviluppo della strategia basata su desktop virtuali. “In futuro, anche gli altri utenti trarranno vantaggio dall’esperienza maturata nell’ambiente di progettazione”, afferma Oliver Lücker. “Anche i desktop Windows, le applicazioni per l’ufficio e i browser web richiedono sempre più prestazioni dal punto di vista grafico. Per questo motivo, stiamo prendendo in considerazione l’utilizzo dell’accelerazione GPU anche per le workstation standard. Riteniamo di poter ottenere un’esperienza utente migliore sui desktop virtuali e al contempo una riduzione del carico sulla CPU dei nostri server”.

Informazioni su GRIMME

Oltre agli stabilimenti di macchine agricole GRIMME con sedi a Damme e Rieste, GRIMME Group comprende anche SPUDNIK, un produttore nordamericano di tecnologie per la coltivazione di patate e barbabietole, e ASA-LIFT, un produttore danese di tecnologie per il settore degli ortaggi. Con oltre 150 tipi di macchine con tecnologie impiegate nei settori della coltivazione di patate, barbabietole e ortaggi, il GRIMME Group offre di gran lunga la più ampia e completa gamma di prodotti in questi segmenti.
Le sue macchine sono distribuite da rivenditori specializzati in oltre 120 Paesi in tutto il mondo. Nelle principali regioni in crescita, fra cui Gran Bretagna, Francia, Danimarca, Polonia, Irlanda, Paesi Bassi, Russia, Stati Uniti, Cina, Belgio, India e Turchia, sono state istituite filiali dedicate per la vendita e l’assistenza.

www.GRIMME.com

Informazioni su MSG Services

MSG Services AG è un partner che si occupa di consulenza e servizi IT. Sviluppa soluzioni innovative e ad alte prestazioni con cui i clienti possono ottenere un valore aggiunto duraturo per il loro business. La società appartiene a MSG Group, una delle più importanti società di consulenza e integrazione di sistemi nella regione germanofona. Le competenze su cui si basano i servizi offerti da MSG, oltre a essere indipendenti dal fornitore e trasversali nei vari settori, spaziano dalla consulenza sui processi alle soluzioni infrastrutturali, fino ai servizi operativi e applicativi.

www.msg-services.de

Citrix

Citrix (NASDAQ:CTXS) è l’azienda che offre la tecnologia per un mondo in cui le persone, le aziende e gli oggetti siano accessibili e connessi in maniera sicura, al fine di rendere possibile ciò che oggi viene considerato straordinario. La sua tecnologia rende il mondo delle app e dei dati sicuro e di facile accesso, permettendo di lavorare in qualsiasi momento e in qualunque luogo. Citrix offre un portfolio completo e integrato di Workspace-as-a-Service, distribuzione di applicazioni, virtualizzazione, mobility, distribuzione di network e soluzioni per il file sharing che consentono all’IT  di mettere al sicuro sistemi di importanza critica disponibili per gli utenti via cloud o on-premise e su qualsiasi dispositivo o piattaforma.  Con un fatturato di $3.28 miliardi di dollari nel 2015,  le soluzioni Citrix sono utilizzate da oltre 400,000 aziende e oltre 100 milioni di utenti in tutto il mondo. Per saperne di più http://www.citrix.it

Copyright © 2017 Citrix Systems, Inc. All rights reserved. Citrix, XenApp and XenDesktop are trademarks of Citrix Systems, Inc. and/or one of its subsidiaries, and may be registered in the U.S. and other countries. Other product and company names mentioned herein may be trademarks of their respective companies.

Abbiamo confrontato preventivamente il costo di un’infrastruttura CAD tradizionale con il costo della soluzione Citrix. Prevediamo risparmi fino al 40% in un periodo di cinque anni.
Jan Hendrik Meier
IT Architect
GRIMME Landmaschinenfabrik GmbH & Co. KG